dataninja / magazine - Contenuti e risorse per capire il mondo con i dati

Archivio Newsletter

[05/2019] Dai libri ai dati

In questa newsletter: dai libri ai dati, le elezioni europee al tempo dei social, offerte di lavoro e tanto altro.
15 maggio 2019
3 minuti

Ci sono mesi in cui fatico a raccogliere link da segnalare qui. Il gruppo Facebook è silente, nessuno pubblica data viz interessanti e la newsletter rischia di restare vuota.

Non succede mai, perché il mondo data-driven è sempre in fermento, ma oggi invece i contenuti sono così tanti che mi sento in dovere di fare un indice per guidarti nella lettura.

  1. I corsi della Dataninja School sono online (e uno sconto per te!)
  2. Segnalazioni data-driven
  3. Save the date
  4. La domanda del mese
  5. Offerte di lavoro
  6. Questa newsletter raddoppia, ti spiego come (scegli tu se restare)

Sono corsi pensati per chi non ha ancora mosso i primi passi nel mondo dei dati e non sa come trovarli, analizzarli e visualizzarli. Ogni corso dura tre settimane: ti mandiamo una lezione al giorno e puoi accedere quando vuoi.

Per facilitare la didattica, tutte le lezioni avranno come punto di partenza uno scenario specifico: la costruzione e analisi di un dataset con dati sui libri in tuo possesso.

Fonte: Introduzione ai dati, Dataninja School.

Se hai dubbi o domande a riguardo vieni al webinar in diretta che facciamo oggi alle 12 o scrivici a [email protected].

Cosa succede nel (resto) del mondo data driven

10 ANNI DI DATAJOURNALISM – Letizia Gambini intervista Simon Rogers, data editor al Google News Lab

SI PARLA DI NOI – In questo report del Reuters Institute si cita L’Italia delle Slot, inchiesta a cui hanno contribuito Effecinque, Dataninja, il Visual Lab e i quodidiani locali del gruppo GEDI, citato come un esempio delle nuove forme di collaborazione nel giornalismo.

DATA SCIENCE NEL MARKETING – Dalla strategia per studiare il giusto prezzo al miglioramento dell’esperienza utente, 20 modi in cui i dati possono aiutare chi si occupa di marketing.

DATABASE UNICO EUROPEO – Segnalato nella splendida newsletter di Carola Frediani, in questo pezzo di Politico si parla della decisione dell’UE di creare un database centralizzato con i dati del controllo delle frontiere, dei migranti e del contrasto alla criminalità (300 milioni di record (voci) contenenti dati biografici e biometrici).

DATI CHE MANCANO – Un blog sui dati che il governo britannico dovrebbe raccogliere, ma non lo fa. Lo scrive Anna Powell-Smith.

LE ELEZIONI AI TEMI DEI SOCIAL MEDIA – Si è svolto ieri un workshop su Elezioni europee, disinformazione, micro-tergeting, organizzato dall’Osservatorio Balcani e Caucaso, in collaborazione con CILD, anche con il nostro Nicola. Bruno. L’evento fa parte di un bel progetto per aumentare la consapevolezza dei cittadini su social media e disinformazione, trasparenza e cybersecurity.

IL MELTING POT DI BRUXELLES  – Raccontato, spiegato e visualizzato bene.

Fonte: Brussels, A lovely Melting-Pot, Jetpack.

Save the date

28 maggio – 21 giugno: tanti workshop dal vivo per imparare a disegnare i dati con Stefanie Posavec, infodesigner autrice del progetto Dear Data con Giorgia Lupi.

31 maggio – 2 giugno: il giornalismo d’inchiesta si ritrova a Riccione per Dig Festival, ci siamo anche noi Dataninja! Ci vediamo il 31 maggio?

31 maggio: Call del Pulitzer Center per un’inchiesta data driven sui diritti di proprietà della terra.

2 giugno: Scadono le iscrizioni per BIG DIVE, corso intensivo di data science realizzato da TOP-IX Consortium a Torino. Gli iscritti a questa newsletter hanno uno sconto del 10% con il codice BD8DTNJ!4_01.

La domanda del mese

Che dataset uso per provare un modello di machine learning? La risposta della community

Offerte di lavoro

AlgorithmWatch cerca un ricercatore e project manager.

Lecturer in Data Science e in statistica per l’università di Canterbury.

Tutte le offerte per Data Analyst su Linkedin.

Novità, novità!

Questa newsletter raddoppia: da giugno ne mandiamo due, una il primo di ogni mese, con un taglio educational, che non vediamo l’ora di farti scoprire. E poi resta quella del 15 del mese, il nostro appuntamento fisso. Resta con noi!

Condividi l'articolo